370 3655374 info@clinicaireos.com Lun - Ven: 10.00 - 20.00

lunedì 02.03.2020

Il calendario dei dentini da latte | Quando spuntano i dentini

calendario dentini da latte

I DENTINI DA LATTE

I dentini da latte spesso noti anche come denti temporanei, denti decidui o denti primari sono tanto importanti come la loro controparte permanente.

Questi denti che iniziano a spuntare nelle bocche dei bambini già a partire dal 6°- 8° mese aiutano i bambini a cominciare a masticare i cibi, permettono di poter parlare meglio ed hanno un’importante funzione nell’andare a stimolare il corretto sviluppo osseo della mandibola e più in generale di tutto il viso.

I denti da latte sono in genere 20 in totale e cominciano il loro sviluppo già prima della nascita, spunteranno in bocca però solo durante l’infanzia per poi essere gradualmente sostituiti a partire dai 6 anni.

QUANDO SPUNTANO I PRIMI DENTINI

I denti da latte fanno la loro comparsa nelle bocche dei nostri bambini solitamente dal 6° mese di età ma non è raro trovare bambini che cominciano ad avere i primi dentini solo a partire dal 10° – 12° mese di vita.

L’eruzione dei dentini da latte avviene comunque sempre secondo un ordine ben preciso e questo è indipendente dal momento dal quale erompe il primo dentino.

Questo processo noto come dentizione può provocare nei bambini dolore e sensibilità alle gengive, i disturbi comunque sono abbastanza vari e variano considerevolmente da bambino a bambino, alcuni manifestano solo un lieve fastidio, altri accusano invece dolori più intensi. Tra i sintomi più comuni vi sono:

  • Salivazione eccessiva
  • Sensibilità alle gengive
  • Irritabilità
  • Rifiuto di mangiare e dormire
  • Eruzione cutanea attorno alla bocca

Spesso alcuni bambini possono mostrare uno stato febbrile dovuto alla condizione di malessere generale, in questo caso il consiglio è sempre quello di rivolgersi al proprio pediatra in modo da escludere altre eventuali cause.

QUANTI SONO I DENTI DA LATTE

I denti da latte sono complessivamente in numero di 20 (5 per ogni emiarcata), e sono suddivisi in 10 superiori e 10 inferiori.

Per ogni emiarcata troviamo:

  • 2 incisivi (uno centrale e uno laterale)
  • 1 canino
  • 2 molaretti (chiamati rispettivamente primo e secondo molaretto)

CRONOLOGIA DELL’ERUZIONE DEI DENTI

L’eruzione dei denti da latte inizia in genere intorno al 6° mese e si protrae fino al 2° anno d’età quando tutti i dentini da latte saranno presenti in bocca.

La cronologia di eruzione è la seguente:

  • Tra i 6-8 mesi erompono gli incisivi centrali inferiori, seguiti dopo circa 2 mesi dai denti incisivi centrali superiori
  • Tra i 9-13 mesi erompono tutti gli incisivi laterali sia superiori che inferiori
  • Tra i 16-20 mesi erompono i canini
  • Tra i 15-25 mesi erompono i primi e secondi molaretti

COME ALLEVIARE IL DOLORE AI BAMBINI QUANDO SPUNTANO I DENTINI

Il periodo della dentizione è un periodo molto delicato per i nostri bambini che spesso sperimentano i primi segni di irritabilità legati ad una situazione nuova di fastidio e malessere generalizzato dove compaiono spesso per la prima volta una serie di sintomi nuovi e noiosi.

Tra i più comuni ricordiamo: gengive gonfie e infiammate, arrossamento e irritazione di pelle e guance, salivazione abbondante, irritabilità disturbi gastrointestinali e sonno disturbato.

Il tutto inevitabilmente accompagnato da pianto.

Ma qualcosa si può fare per alleviare questi fastidi, di seguito ecco alcuni rimedi poco invasivi e spesso efficaci per alleviare i fastidi dei nostri bimbi:

  • Freddo: il freddo ha un’azione calmante e anestetizzante sulle gengive dei nostri bimbi, far succhiare ai bebè qualcosa di freddo come ad esempio un ghiacciolo di frutta avrà sicuramente un’azione calmante
  • Aloe vera: esistono in commercio dei gel a base di sostanze naturali come l’aloe vera che contribuiscono con la loro azione ad alleviare i sintomi quali dolore, bruciori e fastidi.
  • Allattamento: allattare un bambino non è solo un modo per nutrirlo ma spesso rappresenta per i nostri bebè un momento di coccole e rassicurazione, allattando un bambino gli si fa capire che la mamma è presente e già così il fastidio dei dentini che stanno spuntando passa in secondo piano.
  •  Impacchi: un buon metodo per alleviare i fastidi consiste nel mescolare acqua molto fredda e bicarbonato e frizionare questo impacco sulle gengive infiammate con una garza morbida. Così facendo l’azione disinfettante del bicarbonato contribuirà a ridurre i fastidi gengivali.
  • Radici o Miele: Masticare o succhiare una radice di viola o iris ha un effetto antidolorifico naturale, in alternativa è possibile utilizzare miele di fiori d’acacia in piccole quantità.
  • Camomilla: non c’è niente di meglio di un po’ di camomilla (o timo e calendula) per conciliare il sonno dei nostri bambini e sfiammare le gengive irritate dall’eruzione dei primi dentini.
  • Giocattoli da mordere: ci sono in commercio diversi giocattoli dalla superficie morbida e ruvida da poter essere tenuti in freezer prima di poter essere consegnati ghiacciati ai nostri bimbi. Il “mordicchiare” questi giocattoli dalla superficie ruvida, insieme all’azione anestetica del freddo, calmerà subito i bambini.
  • Consulto: spesso il consulto di un pediatra o del proprio dentista di riferimento potrà essere un valido alleato in questa fase così delicata. Prendersi cura del sorriso fin dallo spuntare dei primi dentini è molto importante!

QUANDO INIZIARE A LAVARE I DENTI DEI BAMBINI

Quando compaiono i primi dentini da latte i genitori sono spesso portati a chiedersi come fare per garantire ai propri figli la corretta igiene orale e limitare il rischio che il bimbo in futuro soffra di problemi legati alla carie.

Ma quando iniziare a lavare lavare i denti ai bambini? La risposta è: già a partire dalla comparsa dei primi dentini.

Inizialmente sarà più che sufficiente passare sui dentini una garza morbida imbevuta di acqua, successivamente quando il bambino sarà più grande si potrà passare all’utilizzo di un supporto in gomma per abituare il bambino alla nuova sensazione e più tardi ai primi spazzolini.

L’importante sarà comunque sempre curare l’igiene orale del bebè fin dai primi momenti.

QUANDO CADONO I DENTI DA LATTE

I denti da latte, detti anche decidui, sono denti destinati a cadere e lasciare il posto alla loro controparte permanente, che ci accompagneranno per tutta la vita.

Esattamente come accade per la loro comparsa, i primi dentini da latte a cadere sono gli incisivi centrali superiori e inferiori, dopodichè sarà la volta degli incisivi laterali, dei canini e infine dei molaretti.

CRONOLOGIA DI ERUZIONE DEI DENTI DEFINITIVI

L’eruzione dei denti permanenti inizia intorno ai 6 anni quando spunta in bocca il primo molare definitivo.

Questo dente non prende il posto di alcun dente deciduo ma si posiziona in fondo all’arcata ed ha il ruolo importantissimo di “guidare” l’eruzione degli altri denti permanenti gestendo gli spazi all’interno dell’arcata.

Fra i 6 e i 7 anni vengono cambiati gli incisivi prima centrali e poi laterali, segue poi un lungo periodo di pausa dove i bambini avranno una dentatura mista, ossia una dentatura composta sia da denti permanenti che da latte, questa situazione rimarrà stabile fino ai 12-13 anni.

Intorno ai 12-13 anni viene completata la dentatura definitiva grazie alla sostituzione di canini e molaretti rispettivamente con canini definitivi e premolari.

I denti del giudizio(terzi molari permanenti) non sono innanzitutto presenti in tutte le persone e la loro comparsa può essere ostacolata da problemi di spazio che possono essere presenti e comportare la loro impossibilità ad erompere in arcata.

La loro eruzione avviene comunque ad età variabile spesso dopo i 17 anni.